fbpx
Seguici sui nostri canali
Press Office

Milano e Roma: perché investire nelle grandi città metropolitane

Fare investimenti immobiliari è una questione di scelta e optare per le grandi città metropolitane o per i piccoli centri è sicuramente un aspetto rilevante e determinante all’interno di una strategia ben precisa.

Noi abbiamo deciso di puntare principalmente sulle prime, ovvero sulle metropoli come Milano e Roma, perché sono in grado di offrire maggiori vantaggi.

Quali sono i vantaggi?

Il primo plus è sicuramente legato alla superficie: più grande è il bacino, più alta è sia la potenzialità di trovare ottimi investimenti che la domanda. Roma e Milano sono le prime due città italiane sia per estensione, sia per numero di abitanti. Di conseguenza la domanda del mercato è alta e interessata non solo all’area centrale della città ma anche alle zone più esterne. Dal centro, al semi-centro, fino alla prima periferia, sia la Capitale che il capoluogo lombardo offrono numerose e svariate opportunità avvincenti e interessanti per operazioni immobiliari di tipologie differenti.

Il secondo vantaggio, strettamente legato al primo, è che i contesti urbani garantiscono una maggior liquidità. La forte domanda, unita all’alta disponibilità di immobili sul mercato, genera una facilità maggiore di concludere velocemente una vendita.

Il terzo punto positivo nella scelta di fare investimenti immobiliari nelle grandi città è legata ai tempi: le metropoli infatti consentono una maggiore rapidità nelle operazioni. E’ il mercato a richiederlo e questo non può che essere un ulteriore fattore vincente nella strategia. Il perché è semplice: realizzare un progetto immobiliare con tempistiche più brevi consente infatti di ottenere un ritorno sull’investimento più alto. Il capitale investito rimane di fatto immobilizzato per un tempo relativamente breve e può essere di nuovo a disposizione per una nuova operazione.

Per tutti questi vantaggi dunque, il contesto metropolitano rappresenta lo scenario ideale per effettuare operazioni immobiliari redditizie. Ecco perché il nostro business è fortemente orientato alle grandi città e, senza dubbio, Roma e Milano rappresentano il palcoscenico migliore per fare investimenti in Italia.

Se poi aggiungiamo che Roma ha il fascino tipico della Città Eterna, con il suo immenso patrimonio storico e culturale, mentre Milano si contraddistingue per il suo look sempre più internazionale, per il fatto di essere il centro della moda, del design, del food e per la più ampia offerta di opportunità professionali, si comprende facilmente come l’appeal di queste due città sia sempre elevato.

Non è un caso infatti che, nonostante il 2020 sia stato un anno segnato fortemente dal Covid19, le metropoli italiane abbiano risentito solo in parte le conseguenze della pandemia, mantenendo comunque elevato l’interesse per gli investimenti.

La capacità attrattiva di queste due città è rimasta immutata anche per quelle operazioni immobiliari destinate agli uffici. Sono diverse infatti le multinazionali che hanno scelto di investire in spazi moderni, ampi e dotati di tutte le nuove tecnologie, per riportare il personale all’interno di un unico luogo pur garantendo tutte le misure di sicurezza e di distanziamento necessarie in questo periodo e nel prossimo futuro.

Per concludere, quando selezioniamo le nostre operazioni vogliamo andare sul sicuro e scegliere i contesti urbani più liquidi ci permette di avere maggiori garanzie.

Facebook
LinkedIn
GUARDA IL VIDEO ED ENTRA NEL MONDO DYANEMA
Riproduci video