fbpx
Seguici sui nostri canali
Press Office

Perché Dyanema non opera nelle zone centrali della città

Il metodo Dyanema prevede la realizzazione di operazioni di flipping immobiliare prevalentemente all’interno dei principali contesti urbani italiani, Milano e Roma su tutti. La scelta di prediligere le grandi città ai centri più piccoli è dettata dai seguenti vantaggi offerti proprio dalle metropoli:

  • maggiori opportunità di investimento 
  • maggior liquidità
  • tempistiche più rapide

Tutti questi fattori insieme contribuiscono ad aumentare le possibilità di ottenere un ritorno più elevato sull’investimento.

Anche però all’interno di uno stesso grande contesto, come per esempio il capoluogo lombardo, esistono variabili che possono incidere in maniera diversa non solo sui singoli passaggi di un’operazione immobiliare ma anche sul risultato finale. La zona in cui si trova l’immobile del progetto in questione è una di queste e non sempre rispecchia i rigidi parametri imposti da Dyanema.

Nei progetti di flipping immobiliare all’interno delle principali piazze italiane infatti, prediligiamo le aree di periferia e semi periferia, rispetto a quelle centrali. Il nostro modello di business si sposa perfettamente con le offerte immobiliari più esterne, in zone della città in fase di importante riqualificazione urbanistica e in forte espansione. Negli ultimi anni, alcune aree di Milano, come per esempio Nolo (zona Loreto), Bicocca, Lambrate, hanno subito un importante processo di trasformazione passando da ex quartieri industriali a distretti dal look contemporaneo e alla moda, ricchi di servizi e decisamente appealing per il mercato. Presto toccherà ad altre zone vivere questo importante cambiamento, anche in vista delle Olimpiadi invernali di Milano – Cortina 2026: l’area inclusa tra l’Università Bocconi e l’inizio di via Ripamonti per esempio sarà una di quelle maggiormente interessate e coinvolte in questo progetto di rinnovamento.

Quali sono dunque le differenze tra le zone più esterne e quelle più centrali e perché Dyanema preferisce operare nelle prime?

La risposta è semplice: rispetto a quelle più vicine al centro, le aree di periferia e semi periferia presentano di solito due fondamentali vantaggi per un’operazione di flipping immobiliare, ovvero prezzi competitivi in fase di acquisto e realizzazione in tempi rapidi. Come puoi immaginare infatti, acquistare un immobile in pieno centro richiede un investimento molto elevato e tempistiche nettamente più lunghe per sbrigare dinamiche normative e burocratiche legate alla ristrutturazione.

Un progetto al di fuori del centro invece è sicuramente più appetibile a livello economico e con pratiche di riqualificazione indubbiamente più snelle e meno complesse.

Visto il forte orientamento al risultato del metodo Dyanema, queste due condizioni consentono chiaramente un maggior risparmio di tempo e, di conseguenza, un rendimento più elevato sull’operazione di flipping immobiliare.

Facebook
LinkedIn
GUARDA IL VIDEO ED ENTRA NEL MONDO DYANEMA
Riproduci video